VOGLIO UN PREVENTIVO

Moto Dirt Track

Non è molto comune vedere in giro, per strada o nelle fiere, una moto Dirt Track, ma non per questo stiamo parlando di uno stile di poca importanza. Dal nostro punto di vista scommettiamo sempre su design unici e con un gran carattere, ragion per cui questo particolare stile di origine americana non poteva mancare nei nostri garage. Anche le moto Dirt Track, come tutte le altre, vengono elaborate partendo dalle Modern Classics della marca britannica Triumph. Puoi farti ispirare dal catalogo di moto personalizzate qui di seguito. Valido per clienti di diversi paesi come: Spagna, Francia e Italia.

Qual è l’origine del Dirt Track?

Le origini del Dirt Track risalgono agli inizi del XX° secolo negli Stati Uniti. Al principio questo tipo di corse si svolgevano all’interno di piste ovali di legno con un inclinazione che poteva arrivare fino a 45º. In quell’epoca erano conosciute con il nome di Board Track e si correvano in bicicletta. Con l’introduzione della velocità e dei motori, queste corse divennero straordinari spettacoli ma con un rischio altrettanto grande. L’inclinazione delle rampe faceva in modo che i piloti si riversassero nella parte interna della pista rendendo di fatto impossibile il soccorso in caso di incidente. Per cercare di ridurre i problemi legati alla sicurezza, si decise così di spostare queste gare su circuiti di terra però sempre di forma ovale.

Così ebbe inizio una delle discipline più seguite in nord America e che successivamente si sarebbe diffusa nel resto del mondo. In Spagna ci siamo divertiti per ben quattro anni con il campionato Super Prestige Dirt Track, con Marc Marquez stella assoluta e protagonista per ben tre edizioni consecutive. Sempre in Spagna, la prima corsa Dirt Track Barcelona venne disputata nel 1929, più precisamente nello Stadio Olimpico di Montjuïc dove parteciparono solamente piloti britannici. Al contrario, le gare di Dirt Track Madrid, si svolgevano nello Stadio Metropolitano, l’antico campo dell’Atletico Madrid.

Moto Dirt Track: le caratteristiche

Le moto Dirt Track possiedono il carattere delle fuoristrada e sono caratterizzate da linee più aggressive. Il design è pensato per terreni off-road e fa sì che questo stile sia uno dei più richiesti tra coloro che sono alla ricerca di una moto trasgressiva e pensata per l’azione. Anche se stiamo parlando di uno stile relativamente nuovo, ci piace scommettere su un design con carattere e inoltre dovevamo creare un divario netto con le nostre trasformazioni delle motos Triumph.

“È richiesto un ulteriore livello di rischio, scommettendo su una spiccata personalità nella scelta del set di parti che comporranno la motocicletta”.

 

A grandi linee potremmo dire che le moto con questo stile sono più minimaliste soprattutto perché non hanno il cupolino, il parafango anteriore o la carenatura laterale. L’assenza di queste parti serve per ottenere, il più possibile, una forma più aerodinamica che permetta di aumentare la velocità durante le gare. Possiamo anche segnalare l’inclusione dei protettori delle forcelle laddove di solito c’è il parafango frontale. E se parliamo degli pneumatici Dirt Track normalmente si usano battistrada con grip antipioggia e cerchioni da 19 pollici.

 

Come fare per avere una Dirt Track?

Per sapere come fare una Dirt Track bisogna innanzitutto prendere in considerazione il carattere personale degli accessori per moto Dirt Track. Ci troviamo di fronte a uno stile preso in eredità dalla corrente più pura in materia di gare di derapate su terra, per questo abbiamo a che fare con design molto distanti da qualsiasi canone classico proprio di altri stili. Per ottenere una trasformazione in questo aspetto è richiesto un livello extra di rischio; nella scelta dell’insieme di parti che costituiranno la moto, bisogna, in pratica, scommettere su una spiccata personalità.

Per questa ragione all’interno del nostro catalogo, si è deciso di creare delle parti più radicali, come, per esempio la mascherina frontale in stile Dirt Track o il codino Dirt Track, presentato per la prima volta sulla Moto Veloz. Fin dall’inizio, quando cominciammo a progettare accessori per moto, abbiamo scommesso su questo stile e oggigiorno abbiamo molta richiesta per questo tipo di pezzi soprattutto da parte di chi è alla ricerca di una trasformazione diversa da applicare alla sua moto.

Síguenos en Instagram