Weybridge

Una moto Café Racer progettata e trasformata da Tamarit Motorcycles.

 

Storia di Weybridge

Jordi venne da noi verso la fine dell’estate con la chiara intenzione di aggiungere una tacca al nostro muro della fama qui a Tamarit Motorcycles. Il suo sogno era quello di partecipare alla Gentleman’s Ride di Valencia in sella a una motocicletta unica e originale di Tamarit Motorcycles, da parte nostra ci avremmo messo tutto l’impegno possibile perché questo fosse possibile.

I problemi che però si presentarono, fin dall’inizio, furono diversi. Il principale riguardava i tempi di consegna, ovvero, poco più della metà del tempo che normalmente richiedono i progetti di Tamarit. Inoltre il fatto che la visione che Jordi aveva del progetto era un po’ vaga, voleva che ci fosse “un po’ di tutto”.

LEra attratto soprattutto da una moto in stile Scrambler, ma al tempo stesso non voleva rinunciare all’opportunità di includere nel progetto anche qualche elemento della Café Racer.

Le moto trasversali, ovvero quelle che abbinano vari elementi di diverse correnti o stili di solito sono moto quantomeno azzardate, nelle quali questo tipo di mix si risolve in una capriola artistica e estetica o in alternativa in un insieme di pezzi sconnessi difficili da digerire.

Ogni moto è unica al mondo.

Personalizzazioni Triumph dalla mano del cliente.

Voglio un preventivo

Non sempre si ha la fortuna di cercare di fare una Mr. Kevin e di riuscirci, ragion per cui l’ombra del dubbio fece capolino nell’ufficio progetto di Tamarit Motorcycles. Si voleva soddisfare il cliente a tutti i costi però non si voleva rischiare troppo.

Voglio una moto Tamarit

“Un elemento praticamente imprescindibile per la Café Racer più canonica è rappresentato dai semimanubri e Jordi non volle mancare all’appuntamento con la tradizione e decise di montarlo per dare alla motocicletta uno stile classico e signorile”.

Alla fine, prendendo ad esempio alcuni degli ultimi progetti, si scelsero le parti da installare sulla Bonneville di seconda mano incontrata appositamente per il progetto.

Voglio una moto Tamarit

Presentación de Weybridge

Una delle parti più attese dello sviluppo dei nostri progetti è la festa di presentazione, in cui il cliente, circondato e supportato dall’intera comunità di motociclisti classici nella zona, solleva il velo che copre la sua moto per la prima volta. Il nostro showroom è di solito il solito luogo in cui si svolgono questi eventi.

Insomma un progetto express che alla fine è diventata una delle nostre moto più eleganti nel nostro garage. Se vi dovesse essere capitato di imbattervi in una bellissima Triumph azzurro scuro, durante la Gentleman’s Ride di Valencia 2018, allora potete ben dire di aver conosciuto la Weybridge!

Voglio una moto Tamarit

Un elemento praticamente imprescindibile per la Café Racer più canonica è rappresentato dai semimanubri e Jordi non volle mancare all’appuntamento con la tradizione e decise di montarlo per dare alla motocicletta Triumph uno stile classico e signorile.

Nella sezione principale della moto si segnala l’eredità della Guildford con l’integrazione delle nuove fiancate laterali striate e verniciate per l’occasione, e anche della Titán visto che viene inclusa una reinvenzione del puntale della The Son, così ben accolto dai clienti e dai professionisti delle trasformazioni Café Racer. Questa parte viene completata dai poggiapiedi di Tamarit e dalla nostra imponente marmitta due in uno.

“Jordi prediligeva un colore che, prima di tutto, sprigionasse classe e signorilità ma senza ricorrere al solito nero.”.

Voglio una moto Tamarit

Nella parte posteriore della motocicletta bisogna far notare il kit ricorrente che permette di ridurre il telaio della motocicletta e include un piccolo parafango posteriore, insieme a una sella comoda, doppia che aveva già deliziato i clienti e proprietari della Nizza e della Belharra. 

Per via della vernice Jordi prediligeva un colore che, prima di tutto, sprigionasse classe e signorilità ma senza ricorrere al solito nero.

Si decise quindi per un bellissimo azzurro notte metallizzato che ricopre completamente la moto, a eccezione del puntale, verniciato con un grigio metallizzato e decorato con delle fasce coordinate con lo stile generale del design. La motocicletta si sarebbe chiamata Weybridge, una piccola cittadina della contea di Surrey, nel sud dell’Inghilterra, dove il nostro amico Jordi visse per un certo periodo e di cui aveva grandi ricordi e belle sensazioni.

Non produciamo 2 motociclette uguali.

Vuoi fare una moto con noi?

Voglio un preventivo
Voglio una moto Tamarit

Hai il coraggio di fare un progetto insieme?

Voglio un preventivo