Supernova

Una moto custom progettata e trasformata da Tamarit Motorcycles.

 

Historia de Supernova

La storia della moto #58 non può essere uguale alle altre, infatti lo sviluppo del progetto ha dovuto fare i conti con l’inizio della pandemia di Covid-19. Purtroppo dobbiamo dire che questo è il progetto che abbiamo consegnato al proprietario con più ritardo di tutti, anche se ovviamente non avremmo voluto fosse così.

E ci spiace averci messo tanto, non solo per la felicità del proprietario o perché saremmo stati pagati prima, ma semplicemente perché avrebbe significato essere ancora nella stessa normalità di prima, come per le moto che l’hanno preceduta, e, soprattutto, che la pandemia non si sarebbe portata via tante vite.

Ogni moto è unica al mondo.

Personalizzazioni Triumph dalla mano del cliente.

Voglio un preventivo

Ma a parte questo triste evento, il progetto #58 prendeva forma già all’inizio dell’anno quando Ruben si è messo in contatto con il team di Tamarit perché voleva apportare dei “piccoli” cambi alla sua moto, ci sembra di ricordare che solo volesse cambiare i pneumatici. Dopo diverse telefonate e tentato dall’idea di realizzare un progetto completo, visto che la sua moto era già stata modificata ma non era davvero soddisfatto del risultato, si lasciò influenzare dalle nostre proposte. 

La Bonneville EFI di Rubén è entrata direttamente a far parte dei progetti che il team Tamarit definisce premium e che molte delle modifiche sono ispirate a stili diversi. Grazie a questo, ha guadagnato un posto tra le altre bici personalizzate come Stalker o Speedster. 

 

“Siamo felici di sottolineare che si tratta del nostro terzo progetto da Maiorca, dovremmo organizzare qualcosa quanto prima su quella fantastica isola”.

 

Tutto ebbe inizio quando a metà gennaio Ruben fece la sua apparizione all’ingresso delle nostre strutture per lasciarci la moto. Sfortunatamente fu un incontro così veloce che quasi non ci fu nemmeno il tempo di conoscerci, arrivò alle 3 del pomeriggio e l’aereo di ritorno a Maiorca era alle 5! Meno male che sia il progetto che i colori della moto erano già stati stabiliti.

Voglio una moto Tamarit

La meravigliosa creatura che sarebbe servita come base del progetto era, a questo punto, già nella nostra officina. Bisognava solo cominciare con l’intervento di chirurgia estetica. La prima cosa era fare una sella divisa in due, molto simile alla versione già vista sulla Speedster, con una luce al Led inserita nel telaio. Altri elementi che vennero inseriti in questa trasformazione furono il manubrio, le nostre coperture Ruby, i filtri di potenza, le frecce Motogadget, i parafanghi corti di nostra creazione e le marmitte Speedster. Ovviamente aggiungemmo anche i pneumatici richiesti da Ruben.   

“Per completare l’opera e dare uniformità alla finitura si decise inoltre di togliere il cromo dalle coperture del motore che vennero verniciate di nero insieme ai cerchioni”.

Siamo veramente felici del risultato della moto Triumph Supernova, ovviamente avremmo preferito consegnarla in Aprile come previsto, anche perché questo significherebbe che tutto ciò che stiamo vivendo attualmente, con la pandemia del Covid-19, sarebbe stato solo un brutto incubo. 

Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit

Non produciamo 2 motociclette uguali.

Vuoi fare una moto con noi?

Voglio un preventivo
Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit

Hai il coraggio di fare un progetto insieme?

Voglio un preventivo