Toxicosmos

A Scrambler bike designed and transformed by Tamarit Motorcycles.

Historia de Toxicosmos

I nostri progetti di solito si sviluppano in modo assai simile; il cliente infatti, quasi sempre si mette in contatto con noi grazie al modulo per il preventivo, oppure ci chiama in cerca di informazioni per realizzare un progetto e nel momento in cui vengono stabilite le linee guida da seguire, l’officina si mette in moto per cominciare con i lavori di modifica. Come detto, questo normalmente è il modus operandi del team Tamarit, ci sono però casi in cui la moto viene alla luce in modo diverso.

In questo caso David, il fiero proprietario della moto numero 64, formava già parte della famiglia Tamarit. Qualche anno fa infatti aveva partecipato a uno dei nostri eventi niente meno che l’inaugurazione del negozio, e proprio in quell’occasione abbiamo avuto l’opportunità di conoscerci. Per questa ragione il nostro rapporto con David si può definire quello di un cliente-amico. Questo progetto è iniziato circa un anno fa quando David ha deciso di apportare alcune piccole modifiche alla moto.

Ogni moto è unica al mondo.

Personalizzazioni Triumph dalla mano del cliente.

Voglio un preventivo

Il progetto #64 stile Scrambler è noto tra le moto Tamarit con il nome di Toxicosmos ed è attraverso i logo del motore, totalmente personalizzati, che possiamo scoprire parte dell’influenza che ha portato a realizzare questo progetto di trasformazione. David, infatti, è un grande fan dei Los Planetas una band spagnola di indie rock e in uno degli stemmi personalizzati si può notare come il logo della moto sia molto simile a quello del gruppo musicale.

 

“Il logo del motore è stato personalizzato con il logo esclusivo di Toxicosmos ispirato a Los Planetas, una band spagnola di indie rock”.

 

 

Come già detto, la Street Scrambler 900 che è la base della moto #64, ha cominciato a essere trasformata circa un anno fa, quando è stato realizzato il lavoro di verniciatura e sono state apportate delle piccole modifiche. In quel momento il proprietario si è finalmente deciso a concludere ciò che era cominciato qualche tempo prima.

“Il progetto #64 è stato utilizzato per presentare la nuova sella Silverstone, progettata e fatta a mano da Tamarit Motorcycles”.

Per questa ragione abbiamo colto l’occasione per includere nella trasformazione la nostra nuova sella Silverstone (utilizzabile su Street Scrambler, Street Twin e Bonneville T120) di colore nero. La base di questa nuova sella ha una base in fibra di vetro ed è imbottita in poliuretano e rivestita da uno speciale tessuto nautico. In questo modo resiste in modo perfetto al maltempo.

Oltre alla nuova sella, la moto #64 include le marmitte Mohave di Mass, il paracarter Himalaya, i nostri parafanghi Little Bastard e una fiancata laterale quadrata personalizzata dal cliente. Sono anche stati sostituiti i pneumatici con dei TKC80 Continental e sono stati integrati degli ammortizzatori nuovi, il kit di rimozione e il paracatena.

Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit

Non produciamo 2 motociclette uguali.

Vuoi fare una moto con noi?

Voglio un preventivo
Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit

Hai il coraggio di fare un progetto insieme?

Voglio un preventivo