Sombra

Una moto cafe racer progettata e trasformata da Tamarit Motorcycles.

 

Storia di Sombra

Dopo aver lavorato a un buon numero di trasformazioni di moto Triumph come Tamarit Motorcycles e dopo aver visto le facce felici dei proprietari al momento della consegna giunse il momento del lavoro dei nostri sogni.

A metà di aprile 2017 ricevemmo una telefonata dal proprietario di quello che secondo noi è il gioiello della corona di casa Triumph: la Triumph Thruxton 1200R.

Ogni moto è unica al mondo.

Personalizzazioni Triumph dalla mano del cliente.

Voglio un preventivo

Il proprietario Fermin ci chiamò all’ufficio di TMRT su raccomandazione di amici per chiederci informazioni su alcune parti della moto di cui voleva avere aggiornamenti. Stava cercando qualcosa di diverso ma esattamente non sapeva che cambi eseguire. Di sicuro non gli piaceva il colore della sua moto, il Red Devil, e avrebbe voluto modificarlo.
Ci raccontò, in una conversazione telefonica, che la moto era vergine, ovvero non aveva mai cambiato nessuna parte, nemmeno le frecce a LED che perfino il rivenditore ufficiale considerava opzionali.

Voglio una moto Tamarit

Cominciammo così a lavorare e a preparare il piano, realizzando innanzitutto il progetto sulla Thruxton 1200R che il team Tamarit aveva sempre sognato per questa moto. Dopo averlo presentato al cliente e aver ottenuto la sua approvazione Fermin ci mandò la moto Triumph e in questo modo potemmo cominciare il prima possibile a lavorare sulla sua trasformazione.

Fu veramente un piacere per il team Tamarit lavorare con questo cliente che dimostrò completa fiducia nei nostri confronti senza nemmeno averci conosciuto e ci mandò la sua moto immediatamente dopo l’approvazione del progetto.

“Fu veramente un piacere per il team Tamarit lavorare con questo cliente che dimostrò completa fiducia nei nostri confronti senza nemmeno averci conosciuto e ci mandò la sua moto immediatamente dopo l’approvazione del progetto.”.

Il vantaggio nella fabbricazione delle parti per la Thruxton 1200R era che alcuni mesi prima avevamo già modificato un’altra Thruxton: la Babieca.

Il nostro kit di rimozione, la nostra sella Monaco (la parte più importante e grazie alla quale si può notare un cambio pazzesco), le marmitte Boludos, le targhe ovali porta numero laterali, il puntale Tamarit e i nostri parafanghi corti sono le parti che a prima vista si fanno più notare.
L’insieme di pezzi selezionati viene completato dalle piccole frecce originali di Triumph, dagli specchietti sulle manopole anche loro originali, la benda termica, la nostra nuova griglia per il faro, il supporto a sei fori sempre per il faro (un altro di quei pezzi che meno ci piace nella versione originale di questa bellissima moto) e le manopole in pelle.

Voglio una moto Tamarit

Il cliente scelse un colore nero lucido con delle parti decapate per poter apprezzare meglio il ferro puro. Un lavoro veramente fantastico dei nostri professionisti della verniciatura. In questo caso il codino Monaco diventa un pezzo unico anche perché volevamo dargli lo stesso look del serbatoio e quindi decidemmo di inserire delle lastre di acciaio nella parte posteriore per poter decapare e poter vedere il colore originale dell’acciaio.

Alcune settimane dopo il lavoro di trasformazione della Thruxton 1200R di Fermin era concluso. La moto si sarebbe chiamata Sombra. Quando venne il giorno della presentazione in pubblico della moto, dopo aver avvisato il cliente andammo personalmente a prenderlo all’aeroporto e finalmente potemmo presentarci di persona.
Il sabato alle 20:30 Fermin sollevò il telone che copriva la sua Thruxton 1200R; un momento magico per Tamarit Motorcycles nel vedere l’espressione soddisfatta sul volto del nostro cliente. Questi sono i momenti tanto sognati dal team Tamarit, la gratificazione di veder ripagato il proprio lavoro.

Non produciamo 2 motociclette uguali.

Vuoi fare una moto con noi?

Voglio un preventivo

Hai il coraggio di fare un progetto insieme?

Voglio un preventivo
Voglio una moto Tamarit
Voglio una moto Tamarit