Estilo Scrambler

Lo stile Scrambler può essere applicato a qualsiasi moto Triumph neoclassica. Sebbene esistano modelli più predisposti rispetto ad altri, se la tua è la terra e le strade non asfaltate, lo stile Scrambler sarà una delle tue scelte preferite. Tutte le nostre bici Scrambler sono state realizzate sulla base del marchio inglese Triumph Modern Classics. Questo è il nostro catalogo di motociclette trasformate e personalizzate per clienti di diverse nazionalità: Spagna, Italia e Francia.

Origini dello stile Scrambler

Verso la fine degli anni ‘60, in Inghilterra, grazie ad alcuni giovani appassionati di corse illegali, nasce lo stile Scrambler promosso a sua volta da un’altra tendenza: il Café Racer. Un’idea che prende origine dall’abitudine a gareggiare per vedere chi ci metteva meno tempo a percorrere il tragitto tra un locale e l’altro. Inizialmente queste gare si svolgevano su strade asfaltate ma qualcuno, in modo del tutto originale, cominciò a escogitare un modo per guadagnare tempo lungo i percorsi scegliendo, come alternativa, scorciatoie completamente off-road.

A causa del cambio di terreno, quindi, i simpatizzanti di questa nuova tendenza decisero di cominciare a modificare le proprie moto per adattarle a qualsiasi tipo di superficie. Tali modifiche diedero vita a una serie di caratteristiche che avrebbero determinato uno spirito molto marcato rivolto alla polivalenza e alla velocità. La moto Scrambler diventa, in questo modo, una moto adatta a qualsiasi tipo di impiego, sia per andare al lavoro come per fuggire dalla routine su uno sterrato. Un concetto completamente anticonformista creato per rompere con gli schemi classici degli stili che andavano per la maggiore in quel periodo.

 

Caratteristiche principali delle moto Scrambler

A causa delle modifiche subite per sopportare le traversate su sterrato o su qualsiasi altra superficie, queste moto hanno dei tratti specifici. Le moto Scrambler hanno la caratteristica di avere una corsa delle sospensioni maggiore rispetto alle moto da strada e, inoltre, possiedono degli pneumatici tassellati, o in alternativa, delle ruote miste che gli permettono di ridurre gli impatti nelle buche o sui salti. Seguendo questa stessa logica le Scrambler hanno anche un manubrio largo e una marmitta rialzata per evitare eccessivi colpi o danni mentre circolano su terreni sterrati. Anche la sella è piatta e larga per permettere maggiore mobilità e di conseguenza miglior trazione.

Quando si decide di realizzare un progetto per ottenere una nuova moto Scrambler, una buona idea è quella di cominciare dalla base di una Triumph Scrambler poiché facilita notevolmente il processo. Ad ogni modo dalle nostre officine sono passati anche molti progetti di trasformazione a partire da una Bonneville. Certo, la Bonneville non potrà avere l’aspetto complessivo di una Scrambler ma grazie alla compatibilità dei nostri accessori, possiamo ottenere un gran risultato. Le moto Scrambler uniscono la semplicità dell’estetica neoclassica alla potenza dei fuoristrada, diventando così un punto di riferimento iconico dalle opzioni pressoché infinite.

Síguenos en Instagram