Triumph Bonneville T100

La Triumph Bonneville T100 è forse la moto più popolare tra i nostri clienti, grazie alla sua versatilità e versatilità. Il nostro catalogo di ricambi per Triumph Bonneville ti consente di modificare questa moto nello stile che preferisci per la tua Triumph Bonneville T100 neoclassica. Questo è il nostro catalogo di motociclette Triumph Bonneville, trasformate e personalizzate per clienti di diverse nazionalità: Spagna, Italia e Francia.Tutte le nostre motociclette sono state realizzate sulla base del marchio inglese Triumph Modern Classics.

Triumph Bonneville T100

Il concetto di lignaggio e identità ha reso la moto.

Triumph Bonneville T100 probabilmente è il modello più emblematico di tutto il motociclismo classico in generale. L’identità atemporale della Triumph Bonneville e la sua inconfondibile silhouette l’hanno fatta salire sul podio delle moto più famose della storia.

Modelli di Triumph Bonneville T100

Triumph Bonneville T100 può far riferimento a due modelli principali di moto:

Bonneville T100 (2008-2016): altrimenti conosciuta come Triumph Bonneville EFI, fu la moto che, all’interno della stessa gamma, sostituì il modello a carburazione. Tra le modifiche apportate a questa moto ci sono un certo aumento di potenza e l’iniezione elettronica di combustibile.

Bonneville T100 (2016 – actualidad): Fu uno dei modelli che diedero avvio alla nuova generazione di motori raffreddati ad acqua. Questa moto è la sorella minore della Triumph Bonneville T120, e include rispetto alla generazione anteriore un grande numero di modifiche di elettronica e rendimento.

Guildford, progetto Tamarit su un EFI Bonneville 2009.

Scheda tecnica Triumph Bonneville T100

(2008 – 2016)

Caratteristiche principali:

Questa moto è un modello fuori catalogo prodotto fino al 2016, funziona a benzina e può essere guidata con patente A2 se depotenziata, oppure con patente A se nella sua configurazione originale.

Motore:

il motore di questa moto è raffreddato ad aria, ha una cilindrata di 865cc e rilascia una potenza massima di 68 CV.

Sistema di sospensione e freni:

la moto è dotata di forcelle semplici nella parte anteriore e di un doppio ammortizzatore con regolatore di precarico in quella posteriore. Ognuno dei freni sui lati della moto consiste in un disco con due pinze per pistone.

Dimensioni e consumi:

questa Bonneville misura 2230mm in lunghezza e 840mm in larghezza. Il suo punto più alto da terra si trova a 1100mm e la distanza tra gli assi è di 1500mm. Ha un peso totale di 205 chili e un serbatoio da 16 litri.

(2016 – actualidad)

Caratteristiche principali:

la nuova versione della Bonneville è in produzione dal 2016 e puoi guidarla con la patente A. La sua normativa ambientale è la EURO 4.

Motore:

il motore di questa nuova versione consiste in un bicilindrico a quattro tempi e 900cc raffreddato ad acqua. La potenza rilasciata è di 55 CV a 5900rpm.

Sistema di sospensione e freni:

la sospensione della parte anteriore è una forcella Kayaba da 41mm di diametro e quella della parte posteriore è un ammortizzatore doppio a precarico con 120mm di corsa. La moto è dotata di due freni con disco Nissin, ognuno dei quali ha due pistoni flottanti.

Dimensioni e consumi:

la nuova versione della Bonneville è leggermente più piccola della precedente e misura 2090mm di lunghezza per 785 di larghezza. Il suo punto più alto si trova a 1114mm e la distanza tra gli assi è di 1439mm. Il suo peso è di 198kg e il suo serbatoio di combustibile ha una capacità di 14 litri.


Stili per Triumph Bonneville T100

Esiste una quantità notevole di stili in cui si può trasformare una Triumph Bonneville T100:

Bonneville Brat Style: questa trasformazione è pensata per gli amanti delle moto urbane comode da guidare. Per una circolazione piacevole sia in città che sulle medie distanze.

Bonneville Scrambler: la moto viene preparata per andare letteralmente in qualsiasi posto, facendo così diventare la Bonnie un mezzo fuoristrada che non conosce frontiere. Sospensioni dure e parafango voluminosi sono i suoi tratti distintivi, come anche le iconiche marmitte alte.

Bonneville Café Racer: Il Café Racer e Triumph Bonneville sono stati uniti sin dalla concezione di entrambi i concetti. L’estetica completa dello stile classico per antonomasia si può ritrovare perfettamente in questa moto, dal suo codino stilizzato alle carenature frontali e ai puntali di grande personalità.

Bonneville Dirt Track: le moto estreme praticamente inedite da questa parte del mondo. Concepite inizialmente per derapare all’infinito su circuiti sterrati ovali, oggigiorno possono essere pezzi esclusivi che non lasciano indifferente nessuno.