Triumph Street Scrambler

Le Triumph Street Scrambler sono bici con uno stile fuoristrada che le differenzia totalmente dalle altre classiche moderne del marchio inglese. La sua estetica e personalità non toglie quella versatilità che consente al pilota di trasformarlo in una moto unica di suo gradimento.

Triumph Street Scrambler

La Triumph Street Scrambler confermò con la sua uscita che l’eredità fuoristrada delle neoclassiche di marca inglese non sarebbe finita con il vecchio modello da 900cc. Una versione estrema della gamma già famosa di per sé, la Street Twin, che include alcune migliorie riguardo al comportamento della moto su superfici diverse dall’asfalto.

Caratteristiche della Triumph Street Scrambler

Motore: la Triumph Street Scrambler monta un motore da 900cc esatti a 4 tempi, 5 marce, raffreddato ad acqua e con una potenza di 65 CV a 7500rpm.

Sospensione e freni: la sospensione frontale di questa moto è una forcella telescopica di marca Kayaba con un diametro di barre da 41mm, e quella posteriore è un doppio braccio d’acciaio con 120mm di corsa.

I freni hanno dischi con sistema ABS, quelli anteriori con una pinza Brembo a 4 pistoni, e quelli posteriori con una pinza Nissin a 2 pistoni.

Misure e peso: questa moto ha una lunghezza massima di 2125mm, una larghezza di 835mm e una distanza tra assi di 1445mm. Il sellino rimane a 790mm da terra. Il suo peso totale è di 203kg.

Combustibile e autonomia: il combustibile della moto è benzina senza piombo 95 e la capacità del serbatoio è di 12 litri. Il consumo medio della moto è di 4 litri ogni 100km.