triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela

Carmela

Una moto con motore Triumph Bonneville T100 e stile Scrambler, progettata e trasformata da Tamarit Motorcycles.

triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela

Il mondo dei motori classici

Vicini alla ventina di moto costruite, molte delle quali distribuite per tutta la Spagna e alcune anche all’estero, nel 2016 ricevemmo l’invito al primo festival di Revival Of The Machine, un portale dedicato principalmente al mondo dei motori classici e al suo modo di vivere la vita. L’evento si tenne in una vecchia stazione ferroviaria, con abbastanza spazio da ospitare le creazioni di oltre 50 costruttori, ognuno dei quali contribuiva all’evento con una o due moto. Tamarit Motorcycles non mancò all’appuntamento e presentò due delle sue recenti creazioni, le moto soprannominate La Virgen e Black Moustache.

Fu senza dubbio un bel fine settimana, c’era un clima piacevole e conoscemmo molti costruttori e appassionati dell’ambiente: un fine settimana fatto per rilassarsi e divertirsi

triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela
triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela

La felicità di un nuovo progetto

Tuttavia, il nostro momento di pausa e di ozio sarebbe stato interrotto nel miglior modo possibile. Il sabato pomeriggio ci giunse notizia che qualcuno dell’organizzazione ci stava cercando per la fiera. Era José Maria, proprietario di una Bonneville T100 a carburazione. Tramite i social e i blog, aveva scoperto i nostri lavori e i nostri progetti su Triumph neoclassiche come la sua l’avevano catturato. Approfittando della nostra presenza a Madrid, si presentò e ci propose di avviare un progetto con la sua moto.

Una volta concluso l’evento nella capitale (dove non avevamo ancora moto in circolazione), lasciammo una delle nostre moto presso TRIUMPH MADRID affinché ce la mandassero tramite corriere, dato che nel nostro rimorchio c’era spazio per trasportare solo due motociclette.

Infatti era tanto l’interesse e così grande la convinzione di José Maria di voler lavorare con noi che non aveva potuto aspettare e ci aveva lasciato la sua moto lo stesso fine settimana in cui entrammo in contatto, fiducia di cui gli siamo grati. 

Una volta tornati a casa e nei nostri impianti, iniziò il rito di bozze e idee da presentare al cliente, anche se in questo caso José Maria aveva la idee abbastanza chiare. La modifica si sarebbe basata su alcuni pezzi che, in quanto conoscitore del nostro catalogo per Triumph Bonneville, ci chiese esplicitamente di montare. I pezzi in questione erano la sella Tarifa per due persone, il paracarter Super Lopez e l’impianto di scarico Bocanegra

triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela
triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela

Dettagli infiniti

Per completare la trasformazione furono inseriti elementi come il parafango, il faro e le molle tra forcelle per la parte frontale. Per la parte posteriore, oltre alla sella Tarifa sarebbero stati inseriti il paracatena in acciaio inossidabile, le frecce di dimensioni ridotte e degli ammortizzatori spettacolari. Riguardo al manubrio ne avremmo scelto uno tipo cross, agli estremi del quale avremmo inserito delle manopole Biltwell Kung Fu color cioccolato, e un contachilometri bianco. Sulle fiancate, José Maria volle includere l’ormai classica tabella portanumero ovale personalizzata. Quanto alle prestazioni della moto, sarebbero state notevolmente migliorate dagli pneumatici e dalla marmitta Bocanegra, il cui suono è spettacolare.

Una volta terminate le fasi precedenti, arrivò il turno della verniciatura, sempre così sensibile e variabile, dalla quale in pratica dipende il risultato finale del progetto. La base della moto doveva essere bianca, con l’aggiunta di piccoli dettagli in grigio e arancione.

Tuttavia successe qualcosa di poco frequente nelle officine di Tamarit, dato che all’ultimo momento il team ritrattò la scelta dell’arancione e scelse un meraviglioso bordeaux per alcuni dettagli e sfumature della moto, decisione che in seguito si rivelò del tutto azzeccata.

Non restava che consegnare la moto al proprietario e, dopo solo 4 settimane dal ritorno a Elche con la sua Bonneville in seguito alla movimentata festa di Revival Of The Machine, abbiamo potuto vedere la felicità sul viso di José Maria davanti alla sua nuova moto, felicità che ricordiamo con orgoglio e piacere.   

triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela
triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela
triumph bonneville t100 scrambler tamarit carmela

Servizi Tamarit

La mia Tamarit

Godetevi un'esperienza personalizzata quando comprate la vostra moto con i servizi di Tamarit Excellence. Scopri tutti i vantaggi di cui puoi godere come parte della famiglia Tamarit.

Oltre 100 moto realizzate

Tamarit Motorcycles è diventata la più grande impresa a livello globale nella trasformazione di motociclette con motore Triumph, un vero e proprio punto di riferimento nel settore.

Grazie a questa crescita è nata la famiglia Tamarit; un fortunato gruppo di persone che può godersi la moto dei suoi sogni e che fa ormai parte di tutto ciò che rappresenta Tamarit Motorcycles.

Stili e motori con cui lavoriamo

Che stili fate sulle moto Tamarit?

Cafe Racer: Queste moto di solito hanno una sella monoposto; semi-manubri e un portamento aggressivo.

Brat Style: Moto comode per due persone, manubrio alto e grande per poter assumere la posizione giusta.

Scrambler: Sono le moto adatte per le strade di campagna.

Dirt Track: Un concetto molto americano per dei modelli di moto fatte apposta per delle derrapate su ovali di terra.

Premium: Moto ibride difficili da catalogare con un solo concetto o stile concreto.


Su quali modelli di Moto Triumph lavorate?

Lavoriamo con tutti i motori della gamma Modern Classics di Triumph.

Triumph Bonneville 900, Triumph Bonneville T100, Triumph Bonneville T120, Triumph Thruxton 900, Triumph Thruxton 1200, Triumph Thruxton 1200 R, Triumph Thruxton 1200 RS, Triumph Scrambler 900, Triumph Scrambler 1200, Triumph Scrambler 1200 XC, Triumph Scrambler 1200 XE, Triumph Street Twin, Triumph Street Scrambler, Triumph Speed Twin, Triumph Bobber y Triumph Bobber Black.

Devo avere una moto?

A) Se avete già una moto Triumph: Se siete già proprietari di una moto Triumph potete utilizzarla come base di un nuovo progetto. Ritiriamo la moto da qualsiasi parte d’Italia.

B) Se non avete una moto Triumph: Nel caso invece non abbiate già una moto, il team Tamarit ne troverà una giusta per voi, una che si adatti al vostro progetto.

Prezzo, spedizione e scadenze.

Qual è il costo di un progetto Tamarit?

Il prezzo delle moto Tamarit viene calcolato in base alle parti di ricambio utilizzate e alle ore di lavoro necessarie per sviluppare il progetto. I prezzi sono consultabili attraverso il modulo del preventivo a disposizione sulla nostra pagina web.

Come vengono spedite le moto?

Le moto vengono ritirate e consegnate direttamente a casa vostra. Disponiamo di un servizio di trasporto che ritira o consegna la vostra moto in qualsiasi parte.

Quanto tempo ci vuole per realizzare un progetto?

In media il progetto di una moto Tamarit viene portato a termine in un intervallo di tempo che varia dai 90 ai 180 giorni. Durante questo periodo il proprietario della moto riceve un report settimanale/quindicinale relativo allo stato di avanzamento del progetto.

Garanzia sui progetti Tamarit

Una volta terminato il progetto e ricevuta la vostra moto Tamarit direttamente a casa, potrete godervela senza preoccupazioni per un anno.

Le moto Tamarit, infatti, hanno un anno di garanzia sul progetto di trasformazione e durante questo periodo il nostro team fornisce un supporto personalizzato.