Barracuda

Una moto brat style progettata e trasformata da Tamarit Motorcycles.

Storia di Barracuda

L’estate del 2017 è stata sovraccarica di lavoro per Tamarit Motorcycles. Diversi clienti ci contattarono per realizzare la trasformazione delle loro Triumph.

All’inizio di maggio dello stesso anno si mise in contatto con noi Juan, che ci seguiva sulle reti sociali ed era innamorato del lavoro della nostra officina. Un tipo con le idee molto chiare, difficile da convincere a fare qualcosa di diverso rispetto alla sua idea di moto.

Juan era innamorato delle trasformazioni che avevamo fatto fino a quel momento sulla Triumph e aveva un’idea concreta per una moto completamente diversa a quello che avevamo realizzato fino ad allora.

Dopo diverse riunioni con il cliente riuscimmo a concretizzare la sua idea, ma c’era un inconveniente. Fino a quel momento ci eravamo dedicati solamente alle moto Triumph neoclassiche e Plug and Play, ovvero alle moto trasformate con parti facili da collocare e senza alcuna necessità di tagliare, saldare, perforare; insomma qualcosa che si poteva invertire il giorno dopo. Juan però voleva tagliare il sottotelaio, il parafango posteriore e una lunga lista di parti che non utilizzavamo e non vendevamo.

Ogni moto è unica al mondo.

Personalizzazioni Triumph dalla mano del cliente.

Voglio un preventivo

Nacquero così dei dubbi rispetto alla trasformazione della moto Triumph che lui voleva; era contro la nostra filosofia, però allo stesso tempo era un’opportunità per aprirci una serie di nuove possibilità di fare qualcos’altro e trasformare moto di altre marche, non solamente Triumph.

Tutto cambia quando Juan, appena tornato da Mallorca, si presenta in negozio e ci spiega quali sono le sue richieste nella trasformazione della moto e il ricambio di parti importanti.

“Juan era uno dei clienti che non avevano una moto, quindi da Tamarit abbiamo dovuto trovarlo una moto adatta a quello che cercava”.

 

Purtroppo non fu possibile dargli subito una risposta, la decisione rispetto al progetto era di più ampia portata e avrebbe cambiato il nostro modo di lavorare. Avremmo dovuto aprire un nuovo settore nelle nostre attività.

Voglio una moto Tamarit

Alcune settimane più tardi, dopo molte riunioni con i soci di Tamarit, prendemmo la decisione di cominciare a lavorare con marche diverse, purché il progetto presentatoci dal cliente fosse interessante e l’idea ci facesse innamorare.

Juan era uno di quei clienti sprovvisti di moto; noi di Tamarit avremmo dovuto cercargliene una che si adattasse a quello che stava cercando e una delle premesse sia per noi che per lui era che doveva essere una Bonneville T100 e a carburazione; questo avrebbe reso la ricerca molto più semplice.

Una volta ottenuta la moto, demmo inizio al progetto. Le idee di Juan rispetto alla trasformazione della Triumph Bonneville T100 erano: tagliare il sottotelaio a norma di legge (tutte le nostre moto sono omologate), applicare una marmitta completamente diversa dalla nostra, una simile allo scarico due in uno come la Bocanegra, però alla fine all’ultimo momento si scelsero le marmitte Boludos, un manubrio di 28 millimetri nel centro e 22 millimetri alle estremità, manopole in pelle, frecce anteriori collocate sulle estremità del manubrio senza cavi a vista, tutti passavano internamente; tutto ciò implicava la sostituzione delle pulsantiere del manubrio motivo per cui si scelsero quelle di Motogadget, un vero gioiello. Si lavorò anche nei parafanghi satinati in alluminio sia quello anteriore che quello posteriore e in una sella corta, senza dimenticarci che ci dovevano stare due persone.

Voglio una moto Tamarit

La vernice sul blocco motore della Bonneville non è che fosse in buono stato, diciamo; era abbastanza comprensibile in una moto di 12 anni e quindi si decise di smontare il blocco motore per lisciarlo e verniciarlo con una vernice termica e di smontare le coperture del motore per verniciarle in un colore cromo opaco, un verde inglese semplicemente stupendo e anche il colore preferito da Juan.

Non produciamo 2 motociclette uguali.

Vuoi fare una moto con noi?

Voglio un preventivo

Hai il coraggio di fare un progetto insieme?

Voglio un preventivo
Voglio una moto Tamarit